Dobby (Harry Potter)

L’elfo della casa che è diventato un eroe

Dobby è un personaggio secondario ma importante nella saga di Harry Potter. Questa saga letteraria per bambini di sette libri ha avuto un tale successo che è stata adattata in otto film ed è da questi film che derivano le figurine. Harry è un giovane ragazzo inglese che vive con lo zio e la zia fin dalla presunta morte dei genitori in un incidente stradale. Al suo undicesimo compleanno, scoprì di essere un mago e si unì alla scuola di Hogwarts. Poi scopre un mondo meraviglioso, ma anche che i suoi genitori sono stati uccisi da Voldemort, il più terribile mago che sia mai vissuto. E questo non e’ morto come tutti pensano. All’inizio del secondo anno, un elfo di casa arriva a casa di Harry e vuole impedirgli di tornare a scuola perché lì accadranno cose terribili. Ci proverà più volte. Gli elfi di casa sono schiavi delle streghe e Harry scoprirà alla fine dell’anno che Dobby appartiene alla famiglia Malfoy e che la cosa terribile accaduta a scuola è stata opera di Lucius Malfoy. Harry si assicurò che Dobby fosse liberato dalla sua schiavitù. Se lo vediamo più spesso nei libri, riappare solo nel penultimo film. Egli aiuterà Harry, Ron ed Hermione a fuggire dalla casa di Malfoy dove erano prigionieri, ma prenderà una ferita mortale da taglio allo stesso tempo. Dobby è un personaggio accattivante e uno dei preferiti di molti fan.

Un adorabile piccolo elfo

Gli elfi della casa di Harry Potter non hanno nulla a che fare con gli elfi del Signore degli Anelli. Sono piccole creature lunghe circa 50 centimetri. Anche se piuttosto brutti, sono piuttosto accattivanti e hanno occhi grandi che li rendono carini. Come potete vedere su questa statuetta, hanno una pelle rosa chiaro. Gli elfi della casa non sono autorizzati a indossare abiti veri per sottolineare il fatto che sono schiavi. Così, come si vede dalla sua prima apparizione, Dobby indossa una federa leggermente sporca. A livello della testa, troviamo i suoi grandi occhi neri, il suo grande naso e soprattutto le sue grandi orecchie a punta. Infine, perché un elfo di casa possa acquisire la sua libertà, deve ricevere un capo di abbigliamento. Così, alla fine del secondo film, Harry ha nascosto un calzino nel diario di Voldemort che Harry ha restituito a Lucius Malfoy. Quando l’uomo ha negato di possedere il giornale, lo ha dato a Dobby, che ha trovato il calzino ed è stato rilasciato. È quindi logicamente rappresentato con questo calzino in mano.

Clicca per votare
[Totale : 1 Average: 5]

Lascia una risposta 0 comments

Lascia una risposta: