• Funko Pop Mania:
  • Home »

Funko Pop La casa di carta

Per la prima serie di figurine di questa serie già di culto, Funko ha rappresentato tutti i rapinatori oltre al professore. Quest’ultima è l’unica che si può trovare in due versioni. Prima con la giacca, la cravatta e gli occhiali come si vede nella maggior parte delle scene e poi con il travestimento da clown che indossa durante un episodio della seconda stagione per irrompere in ospedale. Infine, ognuno dei rapinatori è raffigurato con la tuta rossa e gli stivali neri che tutti indossano nella money house. Oslo e Helsinki con le loro mitragliatrici, Tokyo con le sue, Nairobi con le sue banconote, Denver e Rio con il loro cool break, Mosca con il suo martello e infine Berlino con il suo atteggiamento da leader.

La Casa Di Carta è una serie televisiva spagnola su una rapina particolarmente ambiziosa. Lo ha progettato il “professore” che ha sviluppato l’idea del padre, lui stesso ucciso dalla polizia dopo una rapina finita male. Gli otto criminali che ha reclutato si infiltreranno nella Zecca Nazionale di Madrid, prenderanno in ostaggio i visitatori come dipendenti e vi resteranno per dieci giorni per stampare più di due miliardi di banconote di loro proprietà totalmente irrintracciabili. La regola di base è che tutti devono rimanere anonimi, in modo da non potersi tradire a vicenda. Così tutti scelgono i nomi delle città. Ognuno viene reclutato per particolari facoltà, ma anche perché non ha più nulla da perdere. Ma se il professore ha immaginato ogni dettaglio e ogni possibile scenario, le cose non vanno ancora come previsto e tutti dovranno improvvisare per andare avanti.