Demogorgon (Stranger Things)

Il mostro sconosciuto

Il Demogorgon è il mostro della famosa serie Netflix Stranger Things. All’inizio della storia negli anni ’80 e in un centro di ricerca governativo, uno scienziato viene perseguitato da qualcosa e finisce per essere rapito e probabilmente ucciso dal governo. Qualche tempo dopo, un ragazzino torna a casa passando dal centro dopo una partita a Dungeons and Dragons con i suoi amici. Ha conosciuto il mostro ed è stato rapito prima di poter scappare. Mentre lo sceriffo e sua madre fanno del loro meglio per trovarlo, i suoi tre amici incontrano una strana ragazza che sembra essere fuggita dal centro. Decidono di aiutarla a nascondersi e presto si renderanno conto che lei non è ordinaria e potrebbero sapere qualcosa su dove si trova la loro amica. Con poche parole da dire, mostra ai ragazzi la statuetta di un mostro di Dungeons and Dragons per spiegare cosa è successo al loro amico Will. Così si chiama Demogorgon lo strano mostro con la strana testa di una pianta carnivora.

Un mostro preoccupante

Come possiamo vedere, a livello del corpo, il mostro è più o meno umanoide con un tronco, due gambe e due braccia. Ma la sua pelle non è molto sana bianco/rosa e le sue dita sono molto lunghe e graffiate. Per quanto riguarda i suoi piedi, sembrano le gambe di un grande rapace più che di un uomo. Infine, è al livello della testa che il Demogorgon è particolarmente riconoscibile. Quando la bocca è chiusa, è vagamente umanoide, anche se non ha occhi, ma quando è aperta, si estende eccessivamente e assume la forma di una specie di pianta carnivora.